Home Cultura Cultura Torino

15 giorni di Settimana della Cultura ’18 di Uni.Vo.C.A. da oggi al 30 settembre

0
CONDIVIDI

 

La gratuità, la passione e la dedizione sono il valore aggiunto delle iniziative che, attraverso gli appuntamenti di oltre 20 associazioni, i volontari di Uni.Vo.C.A. acronimo di Unione Volontari Culturali Associati, offriranno al pubblico da oggi sabato 15 a domenica 30 settembre.

Fondata il 10 ottobre 1990 a Torino dagli “Amici dell’Arte e dell’Antiquariato” e dagli “Amici della Sacra di San Michele” (attualmente vi aderiscono oltre 20 associazioni) – spiega Feliciano Della Mora, Presidente – Uni.Vo.C.A. è un’Associazione di Associazioni il cui scopo è “promuovere, coordinare, formare il volontariato per i Beni Culturali”, rappresentando “una forza di coesione capace di porsi in modo dialetticamente collaborativo, garantendo qualificazione e continuità̀, con gli Enti preposti alla salvaguardia e gestione dei Beni Culturali”.

L’iniziativa, giunta alla quarta edizione, propone al cittadino rievocazioni storiche, convegni, spettacoli teatrali, presentazioni di libri, concerti, visite guidate con la passione del volontario e le competenze acquisite in anni di attività sul territorio. In alcuni casi si tratta di aperture straordinarie o di eventi pensati appositamente per esprimere al meglio le peculiarità di ogni associazione.

Oltre ai consueti patrocini di Regione Piemonte, Consiglio Regionale del Piemonte, Città Metropolitana di Torino e Città di Torino e al sostegno del Centro Servizi per il Volontariato Vol.To, quest’anno la settimana ha ricevuto un importante riconoscimento da parte del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ed è stata inserita tra le attività del “2018. Anno Europeo del Patrimonio Culturale”: “un anno per scoprire il nostro patrimonio culturale, in tutte le sue manifestazioni materiali, immateriali e digitali, quale espressione della diversità culturale europea ed elemento centrale del dialogo interculturale. Un anno per riflettere e dialogare sul valore che il patrimonio culturale riveste per la nostra società e per mostrarne a tutti l’importanza nei diversi settori della vita pubblica e privata. Un anno per godere del nostro patrimonio imparando ad averne cura e per evidenziare dove intervenire per la sua salvaguardia”.

Per coinvolgere tutti gli Enti associati, quest’anno la Settimana della Cultura di Uni.Vo.C.A raddoppia: 15 giorni per offrire al pubblico eventi davvero significativi.

Tutte le associazioni saranno innanzitutto rappresentate nella mostra allestita presso il Centro Polivalente Casa del Quartiere di Via Dego 6 a Torino: 20 pannelli presenteranno le associazioni aderenti a Uni.Vo.C.A., gli eventi che hanno caratterizzato la loro partecipazione alla Settimana della Cultura, i progetti da loro sviluppati nel corso degli ultimi 20 anni di lavoro sul territorio, le informazioni utili per diventare un volontario culturale.

La Settimana della Cultura di Uni.Vo.C.A. prenderà il via oggi, sabato 15 settembre, alle ore 17 con la presentazione al pubblico del ricco calendario, presso la sede di Vivant in via XX Settembre 75. In contemporanea, a Volpiano, si aprirà la 5° edizione del “1339 De Bello Canepiciano – La guerra del Canavese del XIV secolo”: conferenze, giocoleria, musica itinerante, trampolieri e mangiafuoco si alterneranno in un continuo susseguirsi di colpi di scena senza eguali per terminare con il grande spettacolo notturno del sabato sera. Quasi 400 figuranti fra armati, popolani, antichi mestieri e scene di vita quotidiana, allestiranno un autentico villaggio tipico dell’epoca trecentesca.

Nel weekend successivo tornerà invece una rassegna internazionale, giunta alla 24° edizione, dal tema “Filo lungo filo (un nodo si farà)”. Un evento che lega insieme promozione del territorio e tradizione, la storia antica della tessitura con gli sviluppi contemporanei della produzione manifatturiera. Nel corso degli anni l’evento ha raggiunto una dimensione internazionale, grazie ai tanti ospiti dall’Europa e dal mondo.

Per info: sito web www.univoca.org, Facebook www.facebook.it/univocatorino, e-mail info@univoca.org, cell. 3355489853 oppure 333.3670926

Marcello Di Meglio