Home Cronaca Cronaca Torino

Cibo mal conservato, maxi sanzione a ristorante senegalese

0
CONDIVIDI

Ieri sera gli agenti del Commissariato “Barriera Milano”, congiuntamente a personale del Reparto Prevenzione Crimine, del Nucleo Cinofili, della Polizia Amministrativa e Sociale e della Polizia Municipale, hanno effettuato un controllo straordinario del territorio finalizzato al controllo dei titoli di permanenza di cittadini stranieri sul territorio dello Stato e all’accertamento e al contrasto di attività che presentano profili di irregolarità anche amministrative.

In corso Palermo, all’interno di un bar, sono state identificate diverse persone di cui molte con precedenti di Polizia. Gli agenti hanno sottoposto a sequestro un congelatore  con circa 10 kg di cibo mal conservato(carne, pesce, riso e pasta), il titolare, un cittadino senegalese, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per cattiva conservazione degli alimenti. Personale della Polizia Municipale ha irrogato sanzioni per oltre 1600 euro, poiché il proprietario vendeva e somministrava al pubblico prodotti privi di informazioni obbligatorie, per le carenti condizioni igienico sanitarie della cucina, delle stoviglie e delle attrezzature utilizzate, ma anche per la mancanza di cartellonistica relativa al divieto di fumare. Diverse persone prive di documenti sono state accompagnate in Questura per gli accertamenti di rito, al termine dei quali quattro di queste sono state espulse. Inoltre, un 39enne del Senegal è stato sanzionato amministrativamente per detenzione di marijuana.