Home Cronaca Cronaca Torino

NO TAV. PERQUISIZIONI A TORINO E VAL DI SUSA. ATTIVISTI ACCUSATI DI TERRORISMO ED EVERSIONE

0
CONDIVIDI
notav

notavTORINO. 29 LUG. Ad alcuni attivisti no Tav è stata contestata l’accusa di “attentato per finalità terroristiche” ed “eversione”.

Proprio sulla base di questa accusa  i pm hanno disposto oggi le perquisizioni  a Torino e in Val di Susa.

Al vaglio della Digos alcune abitazioni di persone che potrebbero essere legate agli ultimi episodi di violenza avvenuti nelle vicinanze del cantiere di Chiomonte dello scorso 10 luglio, quando forze dell’ordine uscirono dalle reti del cantiere e vennero colpiti con bombe carta, petardi e pietre.

Per la procura, tale attacco configurerebbe finalità terroristiche ed eversive.

Durante le perquisizioni sono stati sequestrati pc e telefoni cellulari.