Home Cronaca Cronaca Torino

Tragedia in Val di Susa, valanga travolge alpinista Cimenti

0
CONDIVIDI
Una bella immagine dell'alpinista 'Cala' Cimenti

Tragedia ieri pomeriggio in Alta Val di Susa, dove una valanga ha travolto due escursionisti.

Si tratta dell’esperto alpinista Carlalberto Cimenti, detto ‘Cala’, noto per aver salvato Cassardo nel 2019 sul Gasherbrun VII, in Pakistan ed essere sopravvissuto sul Nanga Parbat, nona vetta più alta del mondo e del compagno di escursione Patrick Negro.

A recuperare i corpi è stato il Soccorso Alpino, allertato dai carabinieri, nella zona della Cima del Bosco e del Col Chalvet, al confine tra i comuni di Cesana e Sauze di Cesana dopo che i familiari, li avevano allertati preoccupati per non aver visto i due amici rientrare.

La valanga che li ha travolti è scivolata per circa duecento metri lungo un canale. Gli uomini del soccorso alpino con l’unità cinofila, si sono recati sul posto e hanno captato il segnale dell’Artva, l’apparecchio che Cimenti e Negro indossavano. Poi, infine, il ritrovamento dei due corpi senza vita.

Domenica, giorno di San Valentino, Carlalberto Cimenti, avrebbe compiuto 46 anni.