Home Cronaca Cronaca Torino

Ucciso nella propria macchina dopo essere stato legato e imbavagliato

0
CONDIVIDI
Uccide il figlio e si spara. L’annuncio su Facebook

Un consulente finanziario sessantenne è stato ucciso nel Torinese. Una delle figlie non vedendolo tornare a casa ha dato l’allarme chiamando il 112.

Intorno alla mezzanotte i carabinieri lo hanno trovato nella sua auto, una Bmw, imbavagliato e con le mani legate, sulla collina di Moncalieri.

Dai primi rilievi dei militari della Sezione Investigazioni Scientifiche del Nucleo investigativo del Comando provinciale, l’uomo è stato ucciso con 5 colpi di arma da fuoco calibro 6.35 alla tempia sinistra.

La vittima, Luciano Ollino, si era allontanata dalla sua abitazione nel pomeriggio di ieri. Le modalità con cui è stato ucciso fanno pensare ad una esecuzione. Al momento non viene esclusa nessuna pista.